Post

Visualizzazione dei post da 2011

Pejo sentiero 102 verso Malgamara

Immagine
In Inverno le atmosfere trentine sono molto particolari.
In questo post vi racconto l'escursione lungo il sentiero 102 da Pejo sino a Malgamara.
Il percorso è molto bello e tranquillo, prevede solamente uno strappo nel finale per raggiungere il rifugio, dove ci vuole particolare attenzione poiché è spesso alto il pericolo valanghe.
E' preferibile pertanto essere accompagnati in inverno o comunque, al solito, controllare i bollettini appositi.
Dopo il salto, racconto e fotografie!

La passeggiata comincia di buon mattino in modo da poter godere dell'alba dopo essere già usciti dalla parte più boschiva del tragitto



Addio a NaturalPhoto.it

Attenzione: www.naturalphoto.it sta chiudendo.

Per questo ho ripreso in mano i miei diari di viaggio e li ho spostati qui su questo blog.
Quindi ora troverete tutto aggiornato il blog sul
Brasile e quello sulle Lofoten.

Francamente mi auguro di aver fatto lavoro inutile e di veder continuare il sito di naturalphoto ma, per non saper né leggere né scrivere, nel frattempo ho salvato quanto scrissi riportandolo in questo mio blogghettino.

Parco dell'uccellina

Immagine
E' da moltissimo che non scrivo ma non sono sparito... un po' di impegni ed una D90 completamente impallata (è da 6 mesi che a tempo perso lavoro sui settaggi ma 2/3 delle fotografie che produce sono inguardabili ed 1/3 va bene solamente come foto ricordo e nulla più.... ma come si fa a restare senza macchina fotografica per un mese e mandarla in assistenza? non ho la possibilità di gestirmi un secondo corpo di backup!! )

Dunque, in crisi di astinenza, ho cercato di tirar fuori da quel poco di decente prodotto almeno tre foto da postare.

Delta del Po

Immagine
Eccomi a descrivervi brevemente un giro in giro piccolo piccolo: provincia di Rovigo, parco delta del Po, comune di Porto Tolle. L'idea è quella di una biciclettata con la famiglia per due giorni di quieto vivere, il secondo fine , ovviamente, fare foto (altrimenti non avrei scelto un posto del genere!!!). Diciamo subito che tra una caccia fotografica ed un giro naturalistico con la famiglia la differenza è notevole, non può essere altrimenti,ma si può trovare comunque un buon compromesso. Il fine settimana presenta tempo ottimo, sole, caldo, fin troppo e allora via, bicicletta, caschi, bimba sul seggiolone posteriore, zaino fotografico sulla schiena e partenza verso Pila. Sul tragitto ci imbattiamo in uno dei posti che hanno offerto la maggior varietà di avvistamenti: aironi bianchi, cenerini, cavalieri d'italia, gallinelle d'acqua, guardando col binocolo c'è di tutto... ma ci vorrebbe un 1000 perché il ristagno d'acqua dove riposa tutto questo ben di Dio piumato…