Al canneto di Caldonazzo è già autunno

Sono già arrivate le morette sul lago di Caldonazzo!
Sarà stta la nevicata di metà settimana scorsa a spaventarle? Chi lo sa, sta di fatto che nella zona del canneto lato Valcanover c'è un accumulo di morette e di svassi davvero impressionante.
Il numero di svassi maggiori poi è incalcolabile, compresa una gran quantità di giovani di quest'anno, ormai grandi come i genitori ma chiassosissimi nel chiedere insistentemente cibo agli stessi che sembrano davvero in difficoltà a sfamare queste giovani blve. Il lavoro del genitore è duro proprio per tutti!
Di fronte al punto di osservazione si è offerto un cormorano. Mai beccato uno così vicino e così tranquillo, per niente disturbato dal sentirsi l'occhio della fotocamera puntato contro.





Anche la femmina di fistione turco è di nuovo nella stessa zona dell'inverno scorso


Gradevoli i colori che questo anatide assume quando colpito in pieno dai raggi del sole del tramonto che tutto ammantano di colori caldi.


I germani reali si offrono alla foto senza più paure, dopo un'interea estate a contatto con i turisti.




Le morette mi sembrano in deciso anticipo quest'autunno,



I giovani svassi hanno ancora il piumaggio da pulcino con la testa a striature bianche e nere...


...sebbene le loro dimensioni sembrino addirittura superiori a quelle degli adulti che li accudiscono.


Duro lavoro per questi genitori continuare a pescare per sfamare esemplari ormai così grandi e voraci.
Nella fotografia immortalato lo scambio del pesce  dal genitore al giovane che arriva pigolando a testa bassa sull'acqua pedalando con le zampe come uno che sta dando fondo a tute le energie pur di avventarsi sul cibo.


Per finire un bell'esemplare di libellula (non chiedetemi la sottospecie, sono assolutamente ignorante in materia) si riscalda al sole nascosto tra i rami in riva al lago.



Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

Escursione zona Ruioch

CRETA - Cnosso