Primo report dal Pudro 2016

Weekend abbastanza grigio per fare belle foto, ma comunque senza pioggia e quindi si è potuto fare un pattugliamento.
Di interessante si può notare come gli aironi cenerini siano già in cova sui nidi delle solite garzaie.
In canto un elevato numero di picchi rossi maggiori e picchi verdi. (nelle foto un esemplare femmina riconoscibile per la macchia gialla sopra al becco)


Anche il picchio muratore canta alla primavera.


Le solite folaghe hanno ripopolato il lago ormai libero dai ghiacci.

Un nutrito numero, circa una trentina di esemplari, di cesene hanno girato il lago in lungo e in largo per tutto il pomeriggio del sabato spostandosi a volte in piccoli gruppetti di qualche esemplare e a volte in veri e propri stormi da una ventina di esemplari.




Incontro molto strano quello avvenuto con un'anatra sposa maschio: se n'è uscita  nuotando da uno degli anfratti del lago in compagnia di una femmina di germano reale, ha curiosato  praticamente di fronte alle barriere di avvistamento lungo la strada per una mezzoretta mantenendosi al centro del lago e quando la femmina di germano reale è volata via, lui le è subito partito dietro.

Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

Escursione zona Ruioch

CRETA - Cnosso