malga mare, rifugio Larcher al Cevedale,

Sabato giro in amicizia in Alta Val di Pejo.


Partenza da Malga Mare e salita tranquilla sino al rifugio Larcher, da qui il ritorno scollinando verso i laghi delle Marmotte, Nero, Lungo e Careser.
Siamo a quote medio alte, la vegetazione sparisce rapidamente: il parcheggio alla centrale idroelettrica è a 1972 metri, il rifugio larcher a 2603, il lago delle marmotte a 2704 è il cartello indicativo a quota più alta letto.



Quando sono partito non ero convintissimo della scelta fatta: 16-85 mm per il paesaggio e 200-500 per gli animali: portarsi in giro il peso del 200-500 nello zaino per un percorso di media lunghezza non è proprio un toccasana per collo e schiena! Ma dalle fotografie riportate qui di sotto non ho dubbi: la fatica si è ampiamente ripagata con il risultato!!!

Le fotografie si riferiscono ai gracchi alpini al di sotto del Larcher in avanzata fase di svezzamento







e ad un culbianco che perlustrava le coste del lago delle marmotte.



Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

Escursione zona Ruioch

CRETA - Cnosso