Smergo Maggiore femmina al lago di Caldonazzo

Giorno dell'epifania 2017, continuano imperterrite queste giornate invernali di sole limpido e tiepido, L'aria è resa frizzante da folate di vento che riportano la temperatura nei canoni di stagione ma la fauna sul lago è atipica: moriglioni in numero limitatissimo (avvistata una singola coppia) e morette in numero comunque inferiore al solito in tutte le zone.




Andando dunque in ordine: alla darsena si hanno
una coppia di moriglioni
femmina
maschio

una coppia di morette
femmina

maschio


un giovane di cigno reale con anello (di riconoscimento o di allevamento?)


Nella zona del ristorante Ciolda invece il solito esemplare di gabbiano reale giovane



e alcune morette al largo, nel frattempo il vento ha aumentato d'intensità come si nota dalle piume arruffate sul capo


 Davanti al molo del centro velico universitario infine la femmina di smergo magggiore


e, verso Punta Indiani, un esemplare solitario di svasso piccolo.


Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

Escursione zona Ruioch

CRETA - Cnosso