VmWare Server ed ESXi

Come vi avevo promesso avrei parlato poco di informatica ma siccome mi serviva migrare una macchina virtuale da VmWare Server 2 a VmWare ESXi ed una guida completa in internet non l'ho trovata, per quanti hanno lo stesso problema vi metto i miei consigli.
Con questa strada ha funzionato

HOW TO:
come migrare da VmWare Server 2 a ESXi 3.5.
VmWare Server 2 (WS2 d'ora in poi) ha un hardware virtuale di generazione superiore a quello dell'ESXi 3.5 (ESXi d'ora in poi) per questo è possibile copiare una macchina virtuale da ESXi a VS2 e vederla funzionare senza grossi problemi mentre non è possibile fare il viceversa.
Il trucchetto però c'è, anche se non è documentato né sul sito ufficiale né sui vari forum dedicati alla migrazione. La procedura si divide in alcuni punti:
  1. Se il file disco della vostra macchina virtuale VS2 non è monolitico ma diviso in più file, rendetelo monolitico con il comando:
    vmware-vdiskmanager -r file_disco_spezzettato.vmdk -t 2 nuovo_disco.vmdk
  2. Sul server ESXi create una nuova macchina virtuale senza disco e, mediante scp (se aveta attivato l'ssh su ESXi che di default è disattivata) copiate il disco che avete creato.
  3. Sul server ESXi (connettersi via ssh) usate il tool di conversione
    vmkfstools -i nuovo_disco.vmdk nuovo_disco-esxi.vmdk -a lsilogic
    (Non so se è necessario, siccome pensavo bastasse questo io l'ho fatto ma questo non è sufficiente per poter utilizzare il disco con ESXi, serve il trucchetto finale)
  4. Ora potete cancellare il disco che avete copiato ed editare il file nuovo_disco-esxi.vmdk con vi. Cercate la stringa
    ddb.virtualHWVersion = "7"
    e trasformatela in
    ddb.virtualHWVersion = "4"
    e salvate
  5. accedete all'interfaccia grafica di ESXi, agganciate alla nuova macchina virtuale il disco così creato ed avviate.... la macchina virtuale che avevate creato su VmWare Server 2 funziona su ESXi 3.5

Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

Escursione zona Ruioch

CRETA - Cnosso