Isola della Cona: i cavalli Camargue

L'isola della Cona è un hotspot importantissimo per gli uccelli migratori ma non è solo quello: la riserva naturale è infatti orgogliosa dei cavalli Camargue che si muovono in stato di libertà sull'isola.
Il gruppo maggiore, a dir la verità, si trova in stato di semilibertà all'interno delle zone umide recintate. Intendiamoci il recinto non è per bloccare loro ma per bloccare noi, affinché si rispettino le zone naturali.
Io non sono esperto di cavalli ma devo ammettere che fanno la loro scena e, soprattutto, sono molto fotogenici!





Purtroppo i cavalli non sono gli unici "intrusi" della riserva: un altro mammifero, ben più piccolo, ha invaso queste acque eleggendole a suo habitat: priva di predatori naturali, adatta da sempre alla vita anfibia, in grado di svernare senza problemi, la nutria si è infatti intrufolata nelle zone del ripristino e scorrazza tranquilla tra le isolette di terra che riemergono qua e la. 



Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

CRETA - Cnosso

Escursione zona Ruioch