parco Naturale di Plitvice, Croazia




Il parco naturale di Plitvice è ilparco dei laghi e delle cascate, tanmti laghetti più o meno estesi, incastonati tra i boschi, che comunicano ta loro mediante cascate molto varie sia in altezza che in portata.
Il parco è acessibile da tre punti e permette itinearari di diversa durata. Sono tuti ben documentati e ben segnalati e la cartina è direttamente sul biglietto d'ingresso (non hanno a disposizione cartine più dettagliate).

Noi abbiamo deciso di dedicare una giornata intera e questo consente di prendersela con realtiva calma: una giornata intera è più che sufficiente infatti per fare il percorso più lungo.
Questo parte dall'ingresso 3 (oppure dall'ingresso 2, raggiungendo quindi l'ingresso 3 tramite il servizio gratuito di trenini su gomma).
Da lì attraverso passerelle in legno si visitano tutti i laghi superiori, scendendo di volta in volta di quota sino al lago di Kozjak.












Qui si prende un battello elettrico (la frequenza delle connessioni varia durante il giorno perché viene aumentato il numero di battelli in funzione della quantità di persone entrate) e si raggiunge il posteggio 1. 


Da qui parte un nuovo percorso tra laghi e cascate che porta alla stazione di partenza del ternino su gomma, preso il quale si ritorna al punto di ingresso presclto.

La navigazione con il battello divide quasi esatatmente in due il percorso, non solo per quel che riguarda la lunghezza, ma soprattutto per quel che riguarda il tipo di cascate: larghe e non molto alte nella prima parte, altissime e più stette nella seconda.

















Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

Escursione zona Ruioch

CRETA - Cnosso