Lago di Caldonazzo con sorpresa

Stiamo parlando di domenica scorsa 19 novembre.... perché saremo anche nell'era digitale dove tuto è istantaneo ma a a me serve un po' di tempo per mettere insieme foto e articolo... che ci volete fare?
Dicevo dunque che domenica scorsa, con cielo grigio ma senza pioggia sono andato a fare un giro alle sorgenti del Brenta sul lago di Caldonazzo.
Subito la giornata appare propizia regalandomi l'osservazione di un moriglione che velocemente si nasconde tra le canne.
Poco male, li vicino due grossi esemplari di Germano reale, talmente grossi da farmi pensare ad esemplari di anatra domestica catturano l'attenzione di mia figlia che chiede con insistenza una foto.





Poco lontano nell'acqua sguazza in allegria una folaga che si avvicina senza troppi sospetti: folaghe e germani reali sono talmente "impasturati" dai turisti e dai frequentatori del lago in genere da non temere l'uomo anzi, da avere il coraggio di avvicinarsi per chiedere l'ormai solito boccone di pane.
E così è anche oggi, ecco infatti la classica famigliola che, sacchetto di pane al seguito, getta pezzi nel lago attirando l'attenzione di questi animali.
Questa volta però non sono i soli a sfruttare la ghiotta occasione:

Un gran numero di gabbiani comuni appollaiati su un molo infatti si interessano a questa insperata fonte di cibo e si fanno tranquillamente sotto cercando di rubare un po' di briciole alle anatre... e anch'io approfitto della situazione ed immortalo il loro veleggiare sul lago




Qualcuno riesce così a portar via un pezzo forse troppo grande di cibo.


Tornando indietro scopro che i moriglioni hanno ripreso fiducia e sono usciti dal loro nascondiglio: sono sicuramente tre: un maschio e due femmine e si sono mescolati assieme alle folaghe presenti nel canneto e ad una copia di svassi (questa volta non li ho fotografati gli svassi, troppo lontani per avere foto decenti, mentre,
nonostante la distanza, ho fotografato i moriglioni per avere un documento fotografico della loro presenza).

Nel titolo però vi avevo parlato di una sorpresa ma, forse, più che di sorpresa, si può parlare di sfida:
improvvisamente di fianco al molo su cui ho fotografato i gabbiani che riposavano sono attarrete in acqua queste due anatre:


hanno fatto un breve giro di perlustrazione e poi, mentre per un attimo mi distraevo, sono volate via e sono sparite nello stesso modo in cui improvvisamente erano apparse.
Io non ho idea di che tipo di anatre siano, forse anatre comuni? Se mi aiutate ve ne sarò grato.

Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

CRETA - Cnosso

Lituania, il viaggio