VEEAM Backup ed errori di lock dei file

Questo è un articolo tecnico, ogni tanto capita.
Parla del seguente errore:
Error: Client error: File does not exist or locked.
che può capitare facendo il backup con VEEAM Backup di macchine virtuali su VmWare Vcenter.

L'errore segnala che alcuni file (nel seguito dell'errore è indicato il primo) non possono essere copiati perché bloccati da qualche procedura sul sistema.
L'errore è reale: se si prova a scaricare il file indicato collegandosi con il Vcenter effettivamente il file non è scaricabile.
In internet si trovano altri che hanno avuto il medesimo problema ed hanno trovato una soluzione ufficiale sui forum di veeam e di vmware.
https://communities.vmware.com/thread/343724
http://forums.veeam.com/viewtopic.php?f=24&t=11066
http://kb.vmware.com/selfservice/microsites/search.do?cmd=displayKC&externalId=1003714
Si tratta essenzialmente di staccare dal vcenter l'ESXi da cui non si riesce a fare il backup, togliere i moduli aggiuntivi installati da vcenter e quindi riagganciarlo.
Secondo vmware questa procedura si può fare anche a caldo... ed in effetti è vero, però, se fatta a caldo, non risolve il problema.
Il senso di questo post? semplice: non sempre si possono spostare con vmotion o spegnere le macchine di un server ESXi per riabilitare le funzioni di backup che si sono bloccate con l'errore di cui sopra.
Ecco allora un trucco per avere il backup senza dover toccare i server ESXi che potrbbero star facendo girare cose delicate e quindi essere giudicati "intoccabili" nella loro configurazione.
Il trucco consiste nell'agganciare direttamente l'ESXi al motore di Veeam backup, il che sarebbe facile se non fosse che Veeam non lascia agganciare una macchina che vede già controllata da un Vcenter a sua volta connesso a Veeam.
La soluzione: molto stupida nella sua semplicità:
sulla macchina windows su cui gira veeam backup aprite il "blocco note" di windows in modalità amministratore (click con il destro sul link e "run as administrator" o "esegui come amministratore") aprite il file
C:\Windows\System32\drivers\etc\hosts
ed aggiungere l'ip del server ESXi con un nome inventato sul momento (ovviamente che abbia un senso ma non sia già stato assegnato ad un'altra macchina).
Con questo nome, sfruttando il DNS locale, si collega Veeam backup direttamente al server ESXi. Veeam non si accorge che la macchina appartiene ad un Vcenter e la collega senza problemi.
Attestando le procedure di backup direttamente sulla macchina ESXi invece che via Vcenter il problema di locking dei file SPARISCE DEFINITIVAMENTE. Senza riavviare e senza complesse procedure di pulizia da riga di comando sui serevr ESXi.

Post popolari in questo blog

Cormorano in difficoltà

CRETA - Cnosso

Lituania, il viaggio